Chi siamo

Chi siamo

COORDINATORI DEL PROGETTO

Maria Teresa Mazzilli Savini

Professore aggregato di Storia delle tecniche artistiche e del restauro presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Pavia.

- Ha pubblicato una quindicina di studi monografici e curatele per editori diversi (Scheiwiller 1988, La Nuova Italia Scientifica 1993, “Communio” 1994, CEI 1997, Flaccovio 2009, Skira 2011, Silvana 2015, ecc. ) e un’ottantina di saggi scientifici sulla storia dell’architettura e dell’urbanistica medievale con i connessi problemi di restauro, anche in sedi o riviste straniere (come University of Oxford 2007 - Archaeometry 50, 1 2008; Atti del XVII Seminarium Mediewistycznego Poznan 1997; Proceedings of 18th international Conference on Virtual Systems and Multimedia, IEEE, 2012, Milan) - In qualità anche di coordinatore scientifico di progetti di ricerca ha collaborato con le università di Pisa, Siena, Padova e Bologna, studiando sia specifici aspetti tecnici, materici e conservativi della scultura architettonica lombarda tra romanico e rinascimento sia temi iconografici della scultura, della pittura e del mosaico nel medioevo. - Per progetti di scambi scientifici e culturali ha avuto occasione di collaborare con istituzioni pubbliche e private straniere (Università Jagellonica e Museo Wawel di Cracovia e Facoltà di Architettura del Politecnico di Lodz, in Polonia, Facoltà di Lettere dell’Anglia Politechnik University di Cambridge (UK) Facoltà Umanistiche dell’Università Castilla La-Mancha (Ciudad Real, Cuenca, Spagna, Trinity College di Dublino) e italiane (Soprintendenza per i monumenti e per le opere d’arte della Lombardia occidentale, Ufficio Catalogo Sirbec di Regione Lombardia, Università Cattolica, Università Bicocca e Politecnico di Milano, Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda, Diocesi di Pavia, Comune di Novara, Comune di Pavia, Italia Nostra, Pontificia Accademia Romana di Archeologia, Istituto Storico Lombardo, ecc.). - Ha attivamente partecipato a realizzare eventi scientifici e numerose attività culturali per i più importanti Collegi Universitari pavesi (Borromeo, Ghislieri, S. Caterina, Volta, per cui è stata associate fellow) . - Membro della Società Pavese di Storia Patria e dell’Istituto di Storia dell’Arte Lombarda dal 1975, è stata Presidente della Società per la Conservazione dei Monumenti dell’Arte Cristiana (1999-2007) e Coordinatrice della Commissione storico artistica del Comitato Pavia Città di Sant’Agostino ( 2006-2014), per cui cura attualmente il Progetto “Pavia - I monasteri imperiali” (2017)

Saverio Lomartire

Professore associato di Storia dell’Arte Medievale presso il dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Piemonte Orientale, sede di Vercelli.

Nato a Pavia, si è laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Pavia sotto la guida di Adriano Peroni. Dal 1990 al 1995 ha svolto attività di specializzazione e ricerca in Storia dell’Arte medievale presso l’università di Losanna sotto la guida di Carlo Bertelli. È stato docente a contratto presso le Università di Macerata e Pavia e presso l’Università Cattolica di Milano. È stato Conservatore dei Musei Civici di Pavia fino all’anno 2001. Ha fatto parte di comitati scientifici per diverse iniziative in Italia e all’estero. Ha partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali e ha collaborato a numerose mostre, in Italia e all’estero. I suoi interessi sono prevalentemente rivolti allo studio dell’architettura e dell’arte dall’altomedioevo al secolo XII, ma senza escludere indagini anche per i secoli XIII e XIV. I suoi interessi si sono estesi anche alla produzione epigrafica medievale , tra VIII e XIIII secolo in contesti monastici, di chiese cattedrali, di edifici pubblici. Ha prodotto circa 160 pubblicazioni, soprattutto studi sull’architettura, la scultura e la pittura soprattutto in Italia del Nord tra VIII e XIV secolo. In particolare si è dedicato alla pittura lombarda del Medioevo, all’architettura e la scultura romanica di ambito lombardo ed emiliano. Ha dedicato una serie di studi all’attività dei maestri dell’area dei laghi lombardi che hanno operato in diverse aree geografiche (Bergamo, Monza, Parma, Modena, Trento) e alle modalità operative dei relativi cantieri. Ha inoltre condotto ricerche sulla miniatura, l’oreficeria e arti del metallo dell’altomedioevo al periodo romanico. Ha diretto alcuni progetti di ricerca nell’ambito dell’edilizia, architettura e arte lungo tracciati stradali del medioevo, e di studio di manufatti in metallo, smalto, avorio del Medioevo. Presiede un Centro di Ricerca dell’Università del Piemonte Orientale specializzato nella diagnostica dei beni culturali, con progetti in corso su manoscritti e metalli.

Chiara Pagani

Docente di Lettere presso il Liceo Giorgio Spezia di Domodossola e presso il Liceo Antonio Rosmini, sempre a Domodossola. Collaboratrice della Redazione Cultura del Corriere della Sera.

Nata a Domodossola nel 1975, ha frequentato il Liceo Classico presso il Collegio Mellerio Rosmini di Domodossola e si è laureata in Lettere Moderne con indirizzo storico-artistico presso l’Università degli Studi di Pavia sotto la guida di Maria Teresa Mazzilli Savini e Marco Albertario nel 2001. Dal 2001 al 2003 ha frequentato la Scuola Interuniversitaria Lombarda di Specializzazione per l’Insegnamento secondario. È docente di Lettere presso il Liceo Giorgio Spezia di Domodossola e presso il Liceo Antonio Rosmini, sempre a Domodossola. E’ stata docente presso il Liceo Piero Gobetti di Omegna. E’ stata cultore della materia presso l’Università degli studi di Pavia in Storia delle Tecniche Artistiche, svolgendo seminari, esami e correlazione di tesi di laurea. È collaboratrice della Redazione Cultura del Corriere della Sera e partecipa all’organizzazione di visite guidate all’interno della sede del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport. Ha lavorato per la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici del Piemonte. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca presso l’Università degli Studi di Pavia, in collaborazione con il Miur, con la Regione Lombardia, con la Società per la Conservazione dei Monumenti Cristiani di Pavia e per diverse associazioni e isituzioni pubbliche e private. Gli studi, che hanno portato alla realizzazione anche di pubblicazioni scientiche, hanno avuto come oggetto la Certosa di Pavia, le lapidi dei cortili dell’Università di Pavia, il Monastero di San Salvatore di Pavia, le cascine storiche e gli oratori campestri delle province di Pavia e di Milano, la Madonna di Piazza Grande di Pavia, il Sacro Monte Calvario e la chiesa di San Quirico a Domodossola, la pittura vigezzina. E’ stata direttrice per dieci anni della pubblicazione Bollettino degli Ex Allievi dei Collegi Rosminiani di Domodossola. Attualmente è Segretaria e Tesoriere dell’Associazione Culturale Mario Ruminelli e consigliere della Fondazione Paola Angela Ruminelli.